Indennità di carica

We're Only in It for the Money
We're Only in It for the Money

Nel programma elettorale 2011 si parlava a pagina 3 nella sezione “principali obiettivi in sintesi” di quanto fosse importante il recupero della visione di amministrazione comunale come forma di volontariato:

abbattendo del 50% i costi di amministrazione (esattamente come proposto per le elezioni amministrative del 2009), che invece di essere riscossi dai membri del consiglio verranno accreditati in un fondo che rimane a disposizione per le necessità del paese, vogliamo dare un segnale forte dell’ideale civico da cui siamo animati. Non ci candidiamo per un ritorno economico, ma perché siamo orgogliosi del nostro paese e desideriamo contribuire al suo sviluppo.

Come risulta dalla determinazione n.204 del 17 giugno 2011 dell’ufficio amministrativo del Comune di Ardesio, avente come oggetto “Impegno  di  spesa  per  indennità di funzione del Sindaco, Vicesindaco, Assessori comunali“, gli importi effettivi delle indennità di funzione sono i seguenti:

BIGONI ALBERTO – Sindaco: € 542,28 lordi;

PEZZOLI ALBERTO – Vicesindaco, Assessore all’Urbanistica, Edilizia Privata: € 216,91 lordi;

ZANOLETTI MATTEO – Assessore all’Ambiente ed Ecologia, Attività Produttive: € 162,68 lordi;

FORNONI BONAVENTURA – Assessore ai Lavori Pubblici, Patrimonio e Manutenzioni, Territorio: € 162,68 lordi;

GUERINI DONATO – Assessore ai Servizi alla Persona (Servizi Sociali, Pubblica Istruzione, Cultura), Turismo, Sport: € 81,34 lordi.

A titolo esemplificativo, spieghiamo il procedimento che porta al conteggio dell’indennità del Sindaco: il lordo totale previsto era di circa 2.000 Euro al mese. Essendo Bigoni un lavoratore dipendente non in aspettativa (come l’assessore Guerini) di una società informatica della media Valle Seriana, la legge prevede già il dimezzamento automatico, portando la cifra a circa 1.000 euro/mese. Vista la volontà di questa amministrazione comunale di voler abbassare i costi ulteriormente del 50%, si è quindi giunti al lordo di 542,28 Euro. Stiamo parlando di cifre che vedranno un ulteriore abbassamento con le ritenute fiscali (Irpef, addizionale regionale, addizionale comunale, etc…). Verosimilmente, la cifra NETTA reale dell’indennità del Sindaco sarà quindi intorno alle 300 euro/mese.