Università Terza Età

"Studying" di Sterlic
"Studying" di Sterlic

Martedì 27 settembre partiranno le lezioni dell’Università della Terza Età, tenute ad Ardesio, per tutti i Comuni dell’Asta del Serio. Quest’iniziativa ha sempre riscosso molto interesse nei paesi dell’Alta Valle e negli ultimi anni ha visto partecipare un numero sempre crescente di persone, fino ad arrivare agli attuali cento partecipanti circa. Gli incontri sono tenuti da docenti universitari ed esperti di varie discipline di alto livello, toccano temi attuali e variegati. Astronomia, pittura, tecnologia, musica ed anche storia locale, sono solo alcuni dei temi trattati nelle otto lezioni programmate nell’autunno di quest’anno.

Ad ottobre è prevista anche una visita guidata al Museo Storico di Bergamo, dove è allestita una sezione interamente dedicata al Risorgimento, tema importantissimo specie in questo anno, con la ricorrenza dei 150 anni di unità d’Italia.

L’Università della Terza Età in Alta Valle Seriana è un’iniziativa itinerante, che ogni hanno viene ospitata ed organizzata da un comune differente; il 2011 è la volta di Ardesio che ospiterà insegnanti e universitari in un’aula del complesso scolastico del paese. Per agevolare la partecipazione è attivo un servizio di trasporto con due differenti autobus, uno che parte da Piario ed uno da Valbondione, che raccolgono gli studenti lungo il loro percorso fino alla scuola, in massima comodità.

Il nome “Terza Età” potrebbe far pensare che le lezioni siano rivolte ad un pubblico non più molto giovane, ma i temi trattati e la loro esposizione sono assolutamente interessanti anche per persone più giovani, ed infatti si registrano iscritti anche di mezza età. Per questo l’Università della Terza Età svolge sicuramente anche una funzione sociale e non solo didattica, favorendo l’incontro di persone di comuni limitrofi, almeno una volta a settimana, diventando così anche un modo per passare in maniera costruttiva il proprio tempo libero.

Come detto l’organizzazione è effettuata dai vari paesi dell’asta, con un capofila (appunto, Ardesio, quest’anno) che ripartiscono anche le spese, rendendo l’iniziativa estremamente economica ed efficiente, evitando che ogni singola Amministrazione proceda per conto proprio. I docenti e la parte logistica degli incontri è curata da ANTEAS (Associazione Nazionale Terza Età Attiva per la Solidarietà) che da alcuni anni ormai collabora con i Comuni garantendo livelli qualitativi molto elevati nei temi e nei relatori proposti.

Per avete tutte le informazioni necessarie, rivolgersi presso gli uffici della segreteria del Comune di Ardesio.