“Verifica immediata e confronto serio su stime IMU e Fondo di riequilibrio”

Parlano Delrio (presidente dell’Anci) e Rughetti (segretario generale dell’Anci): “Durante la settimana sono continuati i contatti con il governo sia in sede politica che tecnica dopo l’incontro di martedì con il Presidente del Consiglio Monti. Le preoccupazioni immediate riguardano le stime del gettito dell’ IMU ed il conseguente taglio al fondo sperimentale di riequilibrio. Abbiamo più volte sollecitato al ministero delle finanze la necessita di fare una verifica immediata perché secondo le nostre informazioni confrontate con i comuni ci risultano degli scostamenti fra stime ministeriali e stime comunali che raggiungono picchi anche del 50 per cento. Se le nostre valutazioni dovessero essere confermate nel mese di settembre sarebbero necessarie delle compensazioni per i singoli comuni difficilmente gestibili (qualche comune potrebbe essere chiamato a restituire cifre molto consistenti). Per questo siamo tornati a chiedere per l’ennesima volta l’apertura di un confronto serio in sede tecnica che faccia rivedere le stime IMU e di conseguenza rieduca i tagli al fondo sperimentale di riequilibrio.

Continua qui, sul sito di Anci.it.