Guida all’IMU

Cari concittadini, la difficile situazione economica italiana ci è costata innumerevoli manovre economiche, che incidono pesantemente sul bilancio del nostro Comune. Ci attendono sacrifici, e il nostro Consiglio Comunale è stato chiamato nelle scorse settimane a deliberare ed a pronunciarsi su questioni molto delicate, avendo come primario obiettivo il bene della cittadinanza di Ardesio. A settembre, inoltre, il Consiglio dovrà ricalibrare le scelte di aprile a seconda dell’andamento del gettito e dei trasferimenti dello Stato. Con l’introduzione dell’Imu, si sta facendo largo la convinzione, completamente infondata, che questa sia una tassa che resterà ai Comuni. Non è così: per come è scritta la normativa oggi, di municipale l’imposta ha solo il nome, il suo gettito invece finirà in gran parte allo Stato. Il conto è presto fatto: lo Stato incassa la tassa “comunale”, e il Comune ci rimette sia la faccia che la cassa.

Continua qui, con una pagina di istruzioni per l’uso dell’IMU.

Il documento verrà stampato in 1.500 copie, firmate una ad una dal Sindaco e consegnato entro il 18 maggio a mano nelle cassette postali dei cittadini dal gruppo di Ardesio Unita. Il tutto quindi a costo zero per le casse comunali.