La gestione della Scuola dell’Infanzia

L’intento del presente post è quello di voler fugare, speriamo definitivamente, tutti i dubbi relativi all’efficacia dei passaggi formali che il Consiglio di Amministrazione della Fondazione “Bari-Maninetti” di Ardesio ha deciso di intraprendere nei confronti delle questioni legate al proprio futuro, discusse e manifestate in altre occasioni.

Ecco quindi riepilogata una breve cronostoria dei passaggi:

  1. Consiglio di Amministrazione dell’Ente del 09/08/2011 con all’ordine del giorno: ipotesi di convocazione di un’assemblea pubblica per rendere nota la situazione economica dell’Ente; eventuale intervento del Comune e della Parrocchia su contributi straordinari;
  2. Consiglio di Amministrazione dell’Ente del 14/9/2011 con all’ordine del giorno: ipotesi di acquisizione da parte del Comune di un pezzo di terreno da adibire a campo giochi; ipotesi di acquisizione da parte della Parrocchia del terreno su cui è sorto il campetto di pallavolo concesso in uso precario allo stesso;
  3. Incontri preliminari in Curia a Bergamo per condividere la decisione di acquisizione del terreno;
  4. Incontri vari presso lo Studio del Notaio Santus dei membri del Consiglio di Amministrazione per l’analisi delle ipotesi di fattibilità dell’operazione;
  5. Convocazione del Consiglio Economico della Parrocchia di Ardesio sulla eventuale ipotesi di gestione diretta della Scuola dell’Infanzia;
  6. Incontri in curia sulla ipotesi di acquisizione diretta da parte della Parrocchia di Ardesio di gestire direttamente la Scuola dell’Infanzia;
  7. Risposta positiva della Curia sulla gestione diretta della Scuola Materna da parte della Parrocchia;
  8. Consiglio di Amministrazione del 23/11/2011 con all’ordine del giorno: proposta del Presidente della Scuola di convocare un’assemblea pubblica per conoscere il parere della popolazione in merito alla possibile gestione diretta da parte della Parrocchia;
  9. Assemblea pubblica del 5/12/2011;
  10. Consiglio di Amministrazione del 6/12/2011 che prende atto del consenso della popolazione in merito alla gestione diretta della Scuola materna da parte della Parrocchia e predisposizione della documentazione necessaria da produrre alla Autorità Regionale circa l’estinzione della Fondazione con conseguente subentro della Parrocchia di Ardesio;
  11. Verbale di Consiglio del 02/02/2012 con atto del Notaio Santus relativo alla proposta di sostituzione della Parrocchia di Ardesio nei confronti della Fondazione per tutte le posizioni attive e passive;
  12. Inoltro in data 22/02/2012 alla Giunta regionale della documentazione necessaria per l’ottenimento del decreto di estinzione;
  13. Risposta della Giunta regionale del 5/4/2012 per l’integrazione di alcuni documenti necessari per la definizione della pratica con relativo inoltro da parte dell’Ente;
  14. Decreto del Presidente di Regione Lombardia, Roberto Formigoni, n.4279 del 17/05/2012 che autorizza l’estinzione della Fondazione Scuola dell’Infanzia Bari-Maninetti.

Fin qui quanto fatto. I prossimi passi sono relativi ad un atto notarile che prende atto dell’estinzione, nonché del passaggio definitivo alla Parrocchia di Ardesio della gestione diretta della Scuola dell’Infanzia. I tempi non sono definitivi ma si suppone che potranno servire circa 60/90 giorni per rendere definitivo il passaggio e l’autorizzazione. E’ importantissimo sottolineare come l’erogazione dell’offerta formativa della Scuola dell’Infanzia non sia mai stata interrotta. Quando anche i prossimi passaggi saranno effettuati, avremo modo di informare la popolazione affinchè venga a conoscenza dell’esito dei lavori.

Il Sindaco

Alberto Bigoni