Equilibri di bilancio 2012

"Lavori in corso" di Alessandro Scarcella
“Lavori in corso” di Alessandro Scarcella

Facciamo il punto della situazione delle attività dell’amministrazione comunale di Ardesio, in occasione dell’imminente consiglio comunale di fine mese settembre dove la Giunta verrà chiamata a relazionare all’assemblea circa lo stato di avanzamento dei lavori in corso. Con il consiglio di aprile, infatti, era stato presentato il bilancio previsionale 2012, con il quale si prevedevano una serie di interventi. Da aprile ad oggi sono stati portati a termine i seguenti lavori pubblici:

– Lavori di realizzazione opere di difesa caduta massi sulla S.P. 49 in Comune di Ardesio – opera di completamento: primo lotto del marciapiede della località Carpignolo. L’importo globale di progetto è stato di Euro 119.000, i lavori sono stati eseguiti dalla ditta Paccani SpA di Ardesio. Per quest’opera si intende completare entro fine anno anche l’installazione dell’illuminazione pubblica con tecnologia a LED, per cui l’amministrazione intende investire circa Euro 30.000.

– Sistemazione muro di sostegno della strada vicinale della Valle Sino in località Marinoni. L’importo globale di progetto delle spese ammonta ad Euro 56.000, i lavori sono stati effettuati dalla ditta Edil R.B.M. snc di Ardesio.

Nel periodo settembre – dicembre 2012, invece, l’amministrazione, insieme al prezioso aiuto del personale del Comune di Ardesio, intende portare a termine i seguenti lavori pubblici:

– Lavori di manutenzione straordinaria della strada agro silvo pastorale di accesso alla località Ave di Ardesio. Nel dettaglio, si tratta del  rifacimento di tratti di muratura di sostegno delle scarpate a monte della strada e del convogliamento delle acque meteoriche. L’importo globale è di Euro 49.460, il cui finanziamento è stato sostenuto in larga parte da un contributo erogato dalla Comunità Montana Valle Seriana. I lavori sono cominciati a inizio mese di settembre, a cura della ditta Arvil snc di Ardesio;

– Realizzazione del nuovo Centro di Raccolta Rifiuti. L’importo globale dei lavori ammonta ad Euro 510.000. L’assegnazione dei lavori avverrà entro fine mese di settembre, in modo tale da poter fornire alla popolazione ardesiana entro fine anno un servizio all’avanguardia per quanto riguarda la gestione dei rifiuti;

– Lavori di sistemazione e adeguamento loculi interrati del cimitero del capoluogo. Importo globale pari ad Euro 120.000. I lavori affidati alla ditta Edil R.B.M. snc di Ardesio, che inizieranno lunedì 17 settembre;

– Lavori di riqualificazione urbana e sottoservizi della Contrada Babes. Importo globali pari ad Euro 124.000. I lavori, affidati alla ditta Paccani SpA di Ardesio, sono cominciati lunedì 10 settembre.

Si evince quindi che l’amministrazione ha lavorato per portare a compimento opere per un importo pari ad Euro 1.000.000. Stiamo parlando di una somma sicuramente significativa visti i tempi che corrono e, soprattutto, interamente coperti con risorse proprie, ovvero che non hanno necessitato dell’accensione di nessun mutuo. Si è ricorsi, infatti, ad una programmazione economica oculata ed immaginata nel corso del primo anno di mandato, ovvero quello scorso. L’avanzo di amministrazione 2011, infatti, si è rivelato fondamentale per poter coprire la grandissima parte di queste interventi.

Detto questo, c’è ancora spazio per poter pensare di riuscire a portare a compimento altre piccole (per importo, ma non per importanza) opere di manutenzione ordinaria e straordinaria sui beni di proprietà comunale, compatibilmente con la gestione dei cantieri in corso.

Di rilievo, inoltre, ci sono le coperture economiche pensate per l’ambito scolastico. A fine mese, infatti, in Consiglio Comunale si parlerà della proposta di variazione di bilancio atta alla fornitura del il polo scolastico di via Leonardo Da Vinci di alcune lavagne interattive multimediali, armadi nuovi, strumenti musicali nuovi, infissi in alluminio a taglio termico per l’unica aula delle scuole medie che ancora non li aveva in dotazione, personal computer e tutta l’attrezzatura tecnologica necessaria all’adeguamento del registro di classe elettronico.

In conclusione, possiamo dire che l’attività dell’amministrazione sta andando esattamente nella direzione immaginata nel programma elettorale presentato alla popolazione nel maggio 2011.