Lunedì 17 giugno 2013 si è tenuto il consiglio comunale con il quale si è approvato definitivamente il Piano di Governo del Territorio del Comune di Ardesio. L’assemblea consigliare è quindi tornata sull’argomento dopo l’iniziale adozione del 19 dicembre 2012 e dopo la fase di presentazione delle osservazioni al Piano adottato, dal 20 febbraio 2013 al 20 marzo 2013. In tale periodo sono state presentate 80 osservazioni che quindi sono state discusse singolarmente in Consiglio, oltre alla presa d’atto dei necessari pareri degli Enti sovracomunali. Tra le osservazioni proposte, ve ne erano alcune molto significative, tra cui le due presentate dal Cai di Bergamo e dal gruppo Seriana Ambiente che trattavano la discussa questione del collegamento intervallivo Valcanale-Mezzeno.

Presso questo link è disponibile la posizione del Sindaco su tale specifico tema, utilizzata come dichiarazione di voto al Consiglio. Il Consiglio ha deliberato di respingere le due osservazioni che chiedevano lo stralcio del progetto dal PGT, impegnando però l’amministrazione a presentare alla Provincia di Bergamo una variante al PTCP che vada a ridimensionare il disegno del collegamento ad una strada agro-silvo-pastorale. Il Consiglio Comunale di Ardesio, infatti, non può prescindere assolutamente dal pronunciamento dell’ente Provincia che nel suo parere ha infatti ricordato al Comune che il progetto andava considerato. Questo spiega il respingimento, ma la richiesta di variante fa diventare il tutto, di fatto, come un parziale accoglimento.

Per quanto concerne le 86 votazioni, si segnala che quest’ultime sono state effettuate tutte all’unanimità dei presenti (corrispondenti al solo gruppo di maggioranza dato che la minoranza era assente al Consiglio), tranne che per le osservazioni del collegamento intervallivo dove il consigliere Zucchelli Fabrizio ha votato la proposta di accoglimento a differenza di tutto il resto del gruppo che, come detto, ha votato la proposta di respingimento con richiesta di variante al PTCP. In definitiva, sulle 80 osservazioni presentate, 51 sono state approvate totalmente o parzialmente.

Il lavoro cominciato sul PGT dall’amministrazione nell’ottobre del 2011, vede quindi il suo completamento, dopo centinaia di incontri,  documenti, schede, problemi ed analisi delle possibili soluzioni. Con l’approvazione definitiva si chiude un capitolo legato all’approvazione del Piano di Governo del Territorio e si entra in una nuova fase, quella dell’applicazione delle decisioni maturate.