Lettera aperta di Albino Bertuletti

Foto di Albino Bertuletti dalla sua Lettera Aperta
Foto di Albino Bertuletti dalla sua Lettera Aperta

Pubblichiamo la lettera aperta di Albino Bertuletti,  avente titolo “Lettera ai presenti all’incontro pubblico del 9 maggio 2013 nella Sala Consiliare del Comune di Ardesio“. Il riferimento è evidentemente alla serata sul progetto di collegamento intervallivo Valcanale-Mezzeno, i cui esiti hanno avuto un effetto anche sull’approvazione definitiva del Piano di Governo del Territorio stesso (qui è presente la dichiarazione di voto del Sindaco).

Il documento è sicuramente interessante, pubblichiamo qui di seguito il testo della premessa:

In questi giorni ho ripensato più volte a ciò che si è detto ed ascoltato durante l’ incontro pubblico sul Progetto di Collegamento Intervallivo Valcanale – Mezzeno, indetto dall’Amministrazione Comunale di Ardesio il 9 maggio scorso, nella sala consiliare.  Rispetto al mio intervento, mi sono reso conto che non sempre sono stato lineare, anzi a volte confuso e manchevole su vari punti, anche perché sopraffatto da un insieme di sensazioni ed emozioni in me contrastanti e dalla tensione per quanto ascoltato durante gli interventi di alcuni relatori che mi avevano preceduto. Ho fatto fatica ad esprimermi con toni pacati e non polemici, dovendo trattenere la “rabbia” che da tanto tempo ho in corpo rispetto a questo progetto e ad altre ipotesi di interventi (già in fase di attuazione?) nel territorio in cui sono nato e ho vissuto per tanti anni…. e un grave senso di inadeguatezza per la difesa dello stesso!!! Ho ritenuto quindi opportuno raccogliere, in modo più chiaro ed organico in una relazione scritta, i vari punti che avevo toccato nel mio intervento “non tecnico”ed integrarli con altre riflessioni e con alcune immagini. Ho pensato di far avere poi questo scritto AI PRESENTI ALL’ INCONTRO PUBBLICO, come modesto contributo all’informazione, alla riflessione e al confronto dialettico (cogliendo il richiamo più volte rivolto dal sindaco Alberto Bigoni). Scrivo a titolo personale (non rappresento alcuna Associazione né ho deleghe da parte di qualcuno), come indigeno di Valcanale, semplice cittadino senza competenze tecniche specifiche e, ne sono cosciente, fuori dalla prassi e dai tempi burocratici di una “Osservazione al PGT”. Sono pure consapevole dell’importanza relativa che può avere questo mio scritto all’interno del dibattito, visto che le sensibilità ed i livelli di attenzione verso queste tematiche sono decisamente diverse a secondo del ruolo che ricopre ciascuno dei presenti all’incontro pubblico. Porto un mio punto di vista, completamente divergente rispetto agli interventi dei “tecnici” e di alcuni politici che hanno illustrato il progetto «realizzazione di COLLEGAMENTO INTERVALLIVO VALCANALE -MEZZENO». Forse alcuni miei richiami potranno apparire non pertinenti al tema della serata, ma per me rappresentano invece immagini e tasselli legati a ricordi personali e ad altre persone vissute nel tempo in questo ambiente. 

Continua la lettura direttamente dal sito di Orobie Vive (clicca qui) per sfogliarlo direttamente online.