La presentazione del Patto Regionale di Stabilità

Pirovano e il Patto di Stabilità 2013
Pirovano e il Patto di Stabilità 2013

L’invito di Pirovano, presidente della Provincia di Bergamo, si va ad aggiungere a quelli già pervenuti. Infatti, anche sulle pagine di questo blog è stato annunciato negli scorsi giorni che mercoledì 17 si terrà a Milano la presentazione del Patto di stabilità regionale 2013. Alla prima email inviata da Anci, il sindaco Bigoni ha risposto scrivendo una lettera che è stata pubblicata sul sito di Anci Lombardia:

Verso il 17 luglio: Bigoni, sindaco di Ardesio, “uno scenario francamente desolante”

I comuni lombardi si preparano a partecipare all’incontro per la firma del Patto di stabilità regionale che si terrà il prossimo 17 luglio a Milano e inviano ad ANCI Lombardia le loro segnalazioni sulle difficoltà incontrate nell’amministrazione cittadina a causa del Patto di stabilità. Alberto Bigoni, sindaco di Ardesio (Bg), un comune di 3.600 abitanti, riporta ciò che aveva dichiarato al momento della presentazione del bilancio previsionale 2013, sottolineando che “chiedere, come sta facendo a gran voce l’ANCI in tutte le sedi immaginabili e possibili, una deroga che permetta il ridimensionamento del “saldo patto” (che, per quanto riguarda il 2013 per il Comune di Ardesio è pari ad Euro 289.000), è la condicio sin equa non che può permettere agli amministratori di fare il loro lavoro. Le responsabilità che competono necessariamente alla carica amministrativa devono essere accompagnate da condizioni oggettive che permettano di mettere in pratica le attività”.

Bigoni si sofferma quindi sulla “realtà di Ardesio. In via I°Maggio, di fianco al nuovo Centro di Raccolta Rifiuti recentemente inaugurato, è presente un vecchio stabile di proprietà comunale, il cui tetto è interamente coperto di eternit. Ora, dopo aver denunciato alle autorità competenti il fatto, l’amministrazione comunale si trova nella condizione di aver inserito nel proprio piano delle opere lo smantellamento della struttura e la relativa realizzazione del nuovo magazzino comunale e, proprio per questo, di avere sul tavolo della Giunta un progetto preliminare già da diversi mesi, contando anche su un avanzo di amministrazione 2012 che tranquillamente permetterebbe la copertura economica dell’operazione”.

Continua qui.