Ardesio: PERcorrere, INcontrare, CONoscere

Ardesio: PERcorrere, INcontrare, CONoscere
Ardesio: PERcorrere, INcontrare, CONoscere

Da qualche giorno è disponibile presso gli uffici comunali, della ProLoco Ardesio e dello IAT di Promoserio, una nuova guida informativa dedicata al territorio di Ardesio, dal titolo “Ardesio: PERcorrere, INcontrare, CONoscere“. La guida, promossa dall’assessorato al Turismo del Comune di Ardesio guidato da Donato Guerini ed in collaborazione con Promoserio, ha visto l’interessamento da parte di diversi soggetti: la cooperativa Artelier per il progetto grafico, le ricerche storiche e la stesura dei testi, la ProLoco Ardesio per le informazioni turistiche, ViviArdesio.it per la promozione online, Alberto Bigoni, Romolo Filisetti, Silverio Lubrini, Luca Festari, Luca Gualdi, Mauro Gibellini e Diego Pezzoli per i crediti fotografici, Ingenia Cartoguide per le cartografie.

Ardesio: PERcorrere, INcontrare, CONoscere
Ardesio: PERcorrere, INcontrare, CONoscere

Le informazioni storiche, geologiche, geografiche e culturali sui luoghi, sono presenti all’interno del documento sotto forma di cinque diversi percorsi.

Non uno solo, ma mosaico di luoghi e colori. Ardesio è natura, arte, storia, memoria e devozione, ma anche gustosi sapori e tradizione viva. Per scoprire questo paese dell’Alta Valle Seriana, seguite l’istinto e i vostri interessi. La storia, l’arte, l’enogastronomia o la natura: trovate il colore corrispondente alla vostra scelta e seguite il percorso. Una deviazione può essere interessante: intrecciate i percorsi, mischiate i colori, se vi va. Sfondo comune delle vostre scoperte sarà questo paese: tanto vario nella sua estensione, quanto ricco di offerte e occasioni da non perdere. Proposte per ogni periodo dell’anno e per tutte le età. Per ciascun percorso, troverete l’indicazione della stagione migliore e dei relativi eventi durante l’anno. Inoltre, se un itinerario è consigliato per le famiglie, allora è alla portata di tutti! Ma non mancano i diversivi per chi vuole approfondire: i piccoli gioielli riservano preziose sorprese!
Il territorio circostante, poi, potrà rendere il vostro soggiorno ad Ardesio, ancora più ricco e interessante. Dal lago, sino alle montagne, tante proposte per completare le vostre giornate! Questa guida vi accompagnerà nella scoperta: portatela con voi e arricchitela ad ogni nuova tappa, ad ogni nuovo incontro. Ardesio vi aspetta ancora: ogni volta che vorrete tornare tra i suoi colori, nelle sue frazioni, su nuovi percorsi.

Eccoli nel dettaglio:

  1. Il percorso storico artistico: la Chiesa di S.Pietro, la Chiesa Parrocchiale di S.Giorgio, il Saccello di S.Rocco, la Chiesa dei Disciplini, il Palazzo Municipale, il Palazzo del Vescovo, la Chiesa di S.Caterina, il Santuario della Madonna delle Grazie, la Chiesa di Sant’Antonio al Zaffalino;
  2. Il percorso della tradizione e della devozione: Ardesio, Albareti, Ave, Bani, Botto, Cacciamali, Cerete, Ludrigno, Marinoni, Piazzolo, Rizzoli, Valcanale, Valzella, Zanetti;
  3. Il percorso etnografico museale: il Museo Etnografico MEtA (tre sezioni: Filatura & Tessitura, Boscaioli & Carbonai, Miniere & Minatori), la mostra permanente del Maestro Luigi “Tuio” Fornoni, la Casa Rurale, la Calchera, la Rasga del Tönöla;
  4. Il percorso dei sapori: l’azienda Cà del Botto, le ricette dei ristoranti ardesiani.
  5. I percorsi escursionistici: il sentiero delle Orobie da Valcanale ai rifugi Alpe Corte e Laghi Gemelli, Piazzolo – Ave, Cerete – Cacciamali, il Nevaio “Val Las”, le passeggiate sulla neve, escursioni con le ciaspole con la segnalazione delle stazioni dove sciare (Lizzola, Valbondione, Spiazzi di Gromo, Monte Pora, Presolana, Colere).

La guida si apre con il saluto del sindaco, Alberto Bigoni:

Benvenuti ad Ardesio, la terra dove tradizione, cultura e devozione si fondono con la storia, con i sapori, con i percorsi escursionistici e con gli eventi che durante tutto l’anno vengono proposti dai tanti gruppi e dalle associazioni di volontari che si prodigano per il bene collettivo. Un luogo, Ardesio, che ha dato e continua a dare i natali a tanti grandi lavoratori, la cui caparbietà è il risultato dello spirito di adattamento che la gente di montagna ha necessariamente sviluppato nei secoli per convivere con l’asprezza e con la durezza del proprio territorio. Passione mista a tenacia e volontà oltre che un’innegabile bellezza dei luoghi che aiuta non poco: questa la ricetta di Ardesio e della sua comunità. Consultando le pagine di questa guida avrete modo di scoprire dettagli e particolari che vi permetteranno di rendere più piacevole la vostra permanenza nel nostro Comune.
Date fiducia ad Ardesio, non vi deluderà.
Il Sindaco

Ardesio: PERcorrere, INcontrare, CONoscere
Ardesio: PERcorrere, INcontrare, CONoscere