Bigoni presenta la sua Giunta e parte col dissesto

Da l’Eco di Bergamo del 24 settembre 2014:

Bigoni presenta la sua Giunta e parte col dissesto

Nomi e volti noti fin dal momento in cui il sindaco di Ardesio aveva depositato la sua candidatura alla guida dell’ente sovraccomunale. Ieri però sono state rese pubbliche le deleghe di ciascuno dei sette componenti il direttivo. Bigoni ha scelto come suo vice il sindaco di Casnigo Giacomo Aiazzi che assume le deleghe a Cultura, Sport e Tempo libero. Omar Cattaneo di Vertova è l’assessore ai Lavori pubblici, mentre Matteo Marchi di Alzano Lombardo si occuperà di Turismo e presentandosi alla stampa non ha nascosto il suo obiettivo primario: “Expo che è alle porte”. Marchi lavorerà quindi a stretto contatto con Promoserio, braccio operativo della Comunità montana nel settore della promozione turistica. Questione fondi: se ne occuperà il neo assessore al Bilancio Giacomo Benzoni di Rovetta, già padrone della materia – e come diversamente –, visto che ricopre lo stesso ruolo nel suo Comune. Idem per l’assessore al Sociale: è Antonella Luzzana di Clusone, “scelta oltre che per la sua esperienza in questo settore – spiega il presidente Bigoni – anche a ragione del passaggio di questo settore dalla Comunità montana a Clusone come ente capofila”. Lavorerà quindi “in casa”. Di Attività produttive e Agricoltura si occuperà invece Simona Pezza di Ponte Nossa, mentre gli altri settori restano in capo al presidente che ha definito la sua Giunta “il risultato del concetto di territorialità, visto che ognuno rappresenta una delle sei aree del nostro territorio”. Ognuno portavoce delle istanze della propria zona, ognuno con proprie deleghe, ma “che vengono superate nel momento in cui si lavora per obiettivi”. Dopo la firma è iniziata la Giunta. Tema: il dissesto idrogeologico.

Marta Todeschini

 

L'Eco di Bergamo, 24/09/2014, pag. 38
L’Eco di Bergamo, 24/09/2014, pag. 38

L’intervista ai microfoni di Antenna2:

httpv://www.youtube.com/watch?v=7s0t-hhimCg