Articolo di Araberara, edizione di venerdì 13 marzo 2015, sull’operazione del “turismo religioso” che vede il coinvolgimento di ProLoco, Comune di Ardesio e Università di Bergamo:

Cattura

ARDESIO: PRIMO COMUNE A PARTIRE COL TURISMO RELIGIOSO.

ACCORDO CON L’UNIVERSITÀ DI BERGAMO
“Vogliamo tornare ai fasti degli anni ’80, con fi le di pullman che venivano in paese”

Turismo religioso. Decolla da qui. Da Ardesio. Ed è il primo tentativo concreto di questo genere in provincia. “Ci siamo – commenta raggiante il sindaco Alberto Bigoni – siamo partiti. L’idea era venuta al presidente della Pro Loco Simone Bonetti che ci ha subito coinvolti,abbiamo sposato l’iniziativa e abbiamo contattato l’università di Bergamo per fare le cose in grande e dare un taglio di qualità all’iniziativa”. Mesi di incontri e preparazione e ora ci siamo. “Nei giorni scorsi abbiamo avuto il primo incontro operativo, un tavolo dove c’ero io in rappresentanza del Comune, Simone Bonetti per la Pro Loco e per l’università di Bergamo la professoressa Rossana Bonadei, docente di Turismo, il professor Andrea Macchiavelli, il tutor Andrea Pozzi e la studentessa universitaria che si sta occupando del progetto, Alessia Gavazzeni. Altri incontri li abbiamo fatti presso l’università di Bergamo”. Il progetto sta prendendo forma e la studentessa presenterà il tutto entro fine anno. “Progetto che diventerà  la base operativa per la Pro Loco e per l’amministrazione comunale nel capire come sviluppare il turismo religioso ad Ardesio. Declinazioni economiche diverse, in base ai budget e poi si cercheranno altri fondi per implementare i singoli progetti”. L’obiettivo è di ridare lustro al Santuario della Madonna delle Grazie, uno dei più conosciuti in Lombardia: “Non solo quello ma partendo da quello, vogliamo tornare agli anni ’80 come numero di persone, quando c’erano file di pullman che andavano e venivano e per far questo abbiamo chiesto e ottenuto la prestigiosa collaborazione dell’Università di Bergamo”. 

"Is this the light we are searchin’ for?" di Alberto Bigoni da Flickr.com
“Is this the light we are searchin’ for?” di Alberto Bigoni da Flickr.com