Inaugurazione ciclabile Clusone, Piario e Parre

Immagine di Valseriana News
Immagine di Valseriana News

Sabato 28 marzo 2015 si è tenuta l’inaugurazione della ciclopedonale tra Clusone, Piario e Parre.

L’articolo di Valseriana News:

Taglio del nastro oggi, sabato 28 marzo, a Clusone: il presidente della Comunità Montana Alberto Bigoni, insieme all’ex presidente dell’ente Eli Pedretti e ai sindaci coinvolti, hanno inaugurato il tratto della pista ciclopedonale della Valle Seriana che collega Clusone, Piario e Parre. Insieme al nuovo tratto appaltato che verrà realizzato a breve tra Clusone e Rovetta, si completerà il circuito di 57 chilometri dalla bassa Valle Seriana, fino all’altopiano. Un tragitto unico e molto apprezzato in ogni mese dell’anno, che permette alle famiglie e ai cicloamatori di godere del territorio e fare sport all’aria aperta. Per questo la Comunità Montana sotto la presidenza di Eli Pedretti aveva investito 500 mila euro nell’opera inaugurata oggi, che permette il collegamento da Villa d’Ogna con la ciclopedonale dell’Asta del Serio. E anche nel 2015 altri 800 mila euro saranno investiti per realizzare il tratto Clusone – Rovetta. “Riteniamo che queste opere – ha detto il presidente Bigoni – siano fondamentali per il nostro territorio sia per valorizzare l’ambiente che per ampliare l’offerta turistica e sportiva. Consegnamo così ai cittadini un nuovo importante tratto e li invitiamo a rispettare i tracciati così da avere un tragitto d’eccellenza scelto anche dai turisti”. A conferma di ciò si è espresso il consigliere regionale Jacopo Scandella che ha illustrato come, secondo un’analisi, ogni euro investito nelle piste ciclopedonali torna sul territorio nella quantità di 3 euro. Con lui, l’assessore regionale Roberto Anelli, il consigliere provinciale Fabio Terzi, il presidente di Promoserio Guido Fratta e i sindaci dei tre comuni coinvolti Paolo Olini di Clusone, Pietro Visini di Piario, Danilo Cominelli di Parre. Il tratto di ciclovia inaugurato oggi parte dalla pineta di Clusone (passerella sulla strada provinciale nei pressi della rotatoria di Piario), si addentra nella pineta in direzione Piario e, oltrepassato l’ospedale, arriva ad un bivio. Da qui, proseguendo in direzione S. Alberto ci si congiunge alla pista che continua verso l’alta Valle oppure, seguendo l’altra direzione, si arriva in località “Campignano” in Comune di Parre dove, attraversato il ponte sul fiume, è possibile fermarsi presso l’area di sosta già realizzata dal Comune.

Il video di Antenna2: