Incontro con l’associazione “Federica Albergoni – ONLUS”

L’amministrazione comunale di Ardesio organizza per venerdì 15 maggio alle ore 20.30 presso la sala consiliare del Comune di Ardesio una serata informativa sul tema della donazione del midollo osseo, in collaborazione con l’associazione “Federica Albergoni – Onlus” di Albino.

Cattura

La presentazione dell’associazione e delle relative attività

Natale 2009, molti di voi sicuramente ricorderanno di aver sentito una notizia terribile e sconcertante passare di bocca in bocca: Federica Albergoni si è spenta durante la notte a causa di una leucemia fulminante. Per ricordare Federica, e far sì che sempre meno persone malate di leucemia vadano incontro al suo stesso destino, abbia-mo deciso di fondare ad Albino un’associazione che porta il suo nome. Presentata ad Albino il 19 Aprile 2010. Questo nostro gruppo, collabora con l’ADMO, Associazione Donatori Midollo Osseo con il principale obbiettivo di cercare di avvicinare più persone possibili alla donazione: gesto molto semplice ma che permette di salvare la vita a molti malati. Federica aveva 19 anni quando ci ha lasciato, e, come ogni ragazza della sua età desiderava divertirsi. Noi, suoi amici, non vogliamo dimenticarci di questo; perciò abbiamo deciso di far conoscere la nostra Associazione e l’ADMO, anche attraverso attività come: concerti, tornei sportivi, balli… tutte cose che Federica amava e che vorremmo organizzare in sua memoria con la finalità di avvicinare gente, soprattutto giovani, disposti a donare il proprio midollo per diventare a loro volta.

Associazione “Federica Albergoni” – Onlus
Sede legale: Via Mons. Camillo Carrara 18/a 24021Albino (BG) Tel. 035 753197
C.F. 95182970160 P. I. : 03893780167
E-mail: girasole.federica@gmail.com
Gruppo Facebook: Associazione Federica Albergoni
Internet: associazionefedericaalbergoni.org
Twitter: @direfaredonare
Banca: UBI Banca Popolare di Bergamo, Filiale di Albino. IBAN : IT17 P054 2852 4800 0000 0004 307. Per informazioni: Albergoni Maurizio Cell. 334 7836355.

La video-intervista proposta da Antenna2: