Inaugurazione punto vendita “KM Zero”

Venerdì 8 maggio 2015 si è tenuta l’inaugurazione del punto vendita “Km Zero” presso la località Valzella di Ardesio. L’intento dell’attività è quella di proporre prodotti tipici e locali, oltre che al recuperare la storia e la cultura delle coltivazioni cerealicole dei grani tipici delle zone di alta collina e montagna, promuovendo il recupero delle essenze “autoctone e/o similautoctone” presenti e in coltivazione sul territorio storicamente provate, sollecitando il recupero dei coltivi abbandonati con la conseguente trasformazione dei “grani” ottenuti in prodotti da forno per consumo locale a reale “km 0”, appunto, valorizzando l’intera filiera dei “grani storici” dal campo al consumo. In bocca al lupo, ragazzi!

Il comunicato stampa relativo all’inaugurazione, scritto da Andrea Messa dell’associazione “Grani Asta del Serio“:

KM ZERO, SI PUO’ Disquisire oggi sul “ km 0” par sia una moda e in molti casi lo è: laddove i km realmente percorsi dai prodotti – posti in commercio come tali- sono tanti anche se ben nascosti, laddove a “km 0” si trova poi solo il punto vendita ben addobbato allo scopo, ecco questo è solo moda e inganno. Si denuncia spesso questo malcostume, in qualche modo tutto italiano e ben radicato anche sul nostro territorio; valga un esempio per tutti l’aneddoto di quello che portava in alpeggio con il fuoristrada formaggelle dalla pianura che poi spacciava agli occasionali escursionisti domenicali come prodotti in loco: sarebbe bastato contare le vacche presenti in alpeggio per capire che sei capi non riescono a produrre circa 30kg di formaggio venduti al giorno. I labili, se non mancanti controlli da parte di chi dovrebbe favoriscono il deprecato fenomeno a favore di qualcuno, mentre assistiamo a stucchevoli accanimenti ispettivi rivolti a qualcun altro.Ma “km 0” si può: un esempio preciso, serio,senza trucchi e senza appoggi esterni ( piaga mai guarita!) lo troviamo ad Ardesio. “Su nella nostra azienda abbiamo sessanta capre saanem, venti mucche da latte, vitelli e torelli d’ingrasso e maiali che ci permettono di produrre, trasformare, e vendere direttamente al dettaglio formaggi, yogurt, latte, carni e salumi” dice Marco Delbono contitolare dell’azienda agricola “Prat di Büs” in località Valzella ad Ardesio. “ Dal latte prodotto in azienda e utilizzando piccoli frutti prodotti localmente si preparano gelati completamente naturali in cui si può percepire il sapore delle nostre terre di montagna: un gelato appena munto!” aggiunge Alessandra Fornoni , esperta gelataia e pasticcera di Ardesio.Questa è sicuramente la via per riprendersi in mano il destino del nostro territorio e nel contempo garantire la sua reale sostenibilità ambientale recuperando almeno in parte terreni, pascoli e coltivi sulla via del definitivo abbandono. “ A breve disporremo di grani (frumento, orzo, segale e grano saraceno) coltivati localmente, da cui derivare prodotti da forno tali come pane, pasta fresca, biscotti e torte”, osserva Alessandra.E’ Mattia Baronchelli a prendere la parola:” Questo porta anche ad una valorizzazione, in senso lato, dell’intera vallata; prodotti di alta qualità possono soddisfare la richiesta locale e allo stesso tempo veicolare verso il nostro territorio un’affluenza di persone alla ricerca di ambienti, storia, arte, tradizioni e culture anche nell’alimentazione pregiata”. “ E poi – aggiunge Andrea Delbono- tutto questo rappresenta una reale, seppur faticosa ed impegnativa, opportunità di reddito a “km 0”; io preferisco farmi quattro ore in più di lavoro al giorno in serra a coltivare ortaggi, piuttosto che passarmele in coda su di una strada per andare e venire da un lavoro lontano”.Tutto questo si stà realizzando da anni alla Valzella di Ardesio, in alta Valleseriana e venerdì 8 maggio prossimo si renderà ancora più concreto con l’apertura del nuovo punto vendita , sulla via provinciale, chiamato appunto “ KM ZERO” nel nome e nei fatti. Andrea Messa , Nasolino, Oltressenda Alta (Bg)

Alcune fotografie dell’inaugurazione scattate dal sindaco di Ardesio, Alberto Bigoni:

2015-05-08 18.01.02-1 2015-05-08 18.12.29-1 2015-05-08 18.19.09-1