Bergamo tra le 20 province col maggior consumo di suolo

"Urban sky" di jurek d. da Flickr.com

Pagina 29 de l’Eco di Bergamo del 24 maggio 2015, un articolo che parla di consumo di suolo e del triste primato della provincia orobica:

Bergamo tra le 20 province col maggior consumo di suolo

Bergamo è tra le venti province italiane con il maggior consumo di suolo per urbanizzazione. Il dato emerge dalla seconda edizione del rapporto pubblicato dall’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra). La nostra provincia (i dati si riferiscono al 2012) presenta un suolo consumato di 28.854 ettari, ovvero il 10,5% del totale, quando la media delle province italiane si attesta intorno al 6%. Osservando i dati nazionali la provincia di Monza Brianza risulta quella con la percentuale più alta di suolo consumato rispetto al territorio amministrato, con quasi il 35%. Seguono Napoli e Milano, con percentuali comprese tra il 25 e il 30%, quindi Varese e Trieste, che sfiorano il 20%. In termini assoluti, invece, le province di Roma e Torino, superano abbondantemente i 50 mila ettari di suolo consumato; seguono con valori superiori ai 40 mila ettari, Brescia e Milano, quindi tra i 30 e i 35 mila ettari, Napoli, Verona, Cuneo, Lecce, Padova, Treviso, Salerno, Bari e Venezia. A livello nazionale è il Nord, in particolare il Nord-Ovest, l’area che presenta le percentuali più alte.

"Urban sky" di jurek d. da Flickr.com
“Urban sky” di jurek d. da Flickr.com