Il discorso del Sindaco di Ardesio, Alberto Bigoni, pubblicato sul libretto delle Oratoriadi 2015:

Le Oratoriadi sono giunte quest’anno all’edizione numero 22. Archiviata ampiamente la maggiore età, si avvicinano a traguardi maturi, nel solco dell’energia più pura tracciata dagli instancabili organizzatori con il preciso intento di portare nelle nostre comunità dei momenti di aggregazione e di svago per tutte le età. L’Oratorio, come lo definisce il nostro Vescovo Francesco Beschi: “significa accoglienza e può essere disegnato come casa, come piazza e come frontiera, luogo di grandi orizzonti di libertà, di creatività e di solidarietà, capace di alimentare la speranza. Nasce come segno d’amore e deve continuamente educare all’amore”. Le dimensioni che devono necessariamente trovare spazio all’interno delle mura degli Oratori sono le grandi questioni educative, certamente, ma anche la narrazione, il dialogo, la progettazione e la condivisione. Lo sport è un elemento di confronto imprescindibile, nello spirito della sana competizione, ovviamente, e quindi l’Oratorio è anche il luogo ideale per la sfida sportiva tra le varie Parrocchie. I numeri parlano chiaro: tanti i partecipanti alle Oratoriadi e tantissime le persone sugli spalti a tifare. Una formula che così trova la forza di rinnovarsi nel tempo. Avanti così, ringraziando tutti coloro i quali spendono il proprio tempo al servizio degli altri, della comunità e della propria Parrocchia.

Vinca il migliore!

Alberto Bigoni

Le foto scattate dal Sindaco durante la serata inaugurale del 26 giugno 2015:

Cattura