La “laurea” delle Orobie

L’Eco di Bergamo del 3 luglio 2015, pagina 54:

Oggi presentazione ad Ardesio: La «laurea» delle Orobie

L'Eco di Bergamo del 3 luglio 2015, pagina 54
L’Eco di Bergamo del 3 luglio 2015, pagina 54

È un semplice attestato ma è come se fosse una laurea. Una laurea in Orobie. Lo consegnerà il Cai di Bergamo a quanti potranno documentare, con tanto di timbri dei rifugi tappa, di aver portato a termine l’intero anello del Sentiero delle Orobie Orientali. Domenica mattina una ventina di alpinisti si metterà in marcia da Ardesio lungo il questo percorso di cinque giorni per inaugurare il completamento dell’anello che «salda» il bellissimo percorso tra le montagne bergamasche. Una «inaugurazione» che coincide con l’apertura del libro «di vetta» istituito dalla Sezione di Bergamo del Cai. Su questo speciale registro potranno essere iscritti quanti avranno compiuto il Sentiero delle Orobie, pernottando in almeno quattro dei sette rifugi presenti sull’itinerario. Il libro «di vetta» non è una novità. È presente in numerosi rifugi, ma per quanto riguarda il Sentiero delle Orobie non si limita a registrare i passaggi e le tappe dell’escursionista. Quest’ultimo infatti, presentando al Cai il modulo con i timbri dei rifugi e dopo le verifiche della Commissione escursionismo, potrà ricevere l’attestato firmato dal presidente della Sezione Cai di Bergamo. Da conservare tra i propri ricordi o mettere in cornice dopo aver portato a termine l’intero itinerario di 80 chilometri con un dislivello in salita di 5.254 metri. Oggi alle ore 18,30 in piazza Monte Grappa ad Ardesio con una breve cerimonia sarà inaugurato il nuovo anello, presenti il sindaco di Ardesio Alberto Bigoni e numerosi esponenti del Cai bergamasco, tra cui i due vice presidenti della Sezione di Bergamo Amedeo Locatelli e Massenzio Salinas. Un riconoscimento speciale verrà consegnato a Chiara Carissoni e Lucio Benedetti, autori della pubblicazione «L’anello delle Orobie», Lyasis Edizioni, per diffondere la conoscenza di questo affascinante itinerario tra le cime più belle delle Orobie.


Dal sito di Orobie.it:

Bergamo
IL NUOVO ANELLO DELLE OROBIE, UN ATTESTATO PER GLI ESCURSIONISTI

Un attestato per gli affezionati del Sentiero delle Orobie Orientali. Lo consegnerà il Cai di Bergamo a quanti potranno documentare, con tanto di timbri dei rifugi tappa, di aver portato a termine l’intero percorso. Il Sentiero è stato completato di recente per creare finalmente un anello.  Da Ardesio i classici segnavia del Cai (numero 220) guidano ora lungo la Valcanale per raggiunge ilrifugio Alpe Corte per entrare nel tracciato classico che porta fino al rifugio Albani. Una volta lassù, invece di prendere per la ferrata della Porta e scendere al passo Presolana, si chiude l’anello, segnavia numero 311, con la discesa fino ad Ardesio. Domenica 5 luglio una ventina di alpinisti si metterà in marcia da Ardesio per il”viaggio inaugurale” di cinque giorni. E si inaugurerà anche all’apertura del libro “di vetta” istituito dalla Sezione di Bergamo del Cai. Su questo speciale registro potranno essere iscritti quanti avranno compiuto il Sentiero delle Orobie, pernottando in almeno quattro dei sette rifugi presenti sull’itinerario. Il libro “di vetta” non è una novità. È presente in numerosi rifugi, ma per quanto riguarda il Sentiero delle Orobie non si limita a registrare i passaggi e le tappe dell’escursionista. Quest’ultimo infatti, presentando al Cai il modulo con i timbri dei rifugi e dopo le verifiche della Commissione escursionismo, potrà ricevere l’attestato firmato dal presidente della Sezione Cai di Bergamo. Da conservare tra i propri ricordi o mettere in cornice dopo aver portato a termine l’intero itinerario di80 chilometri con un dislivello in salita di 5.254 metri. Il nuovo anello viene inaugurato ufficialmente il 3 luglio con una breve cerimonia in piazza Monte Grappa ad Ardesio, presenti il sindaco di Ardesio Alberto Bigonie numerosi esponenti del Cai bergamasco.  Un riconoscimento speciale verrà consegnato a Chiara Carissoni e Lucio Benedetti, autori della pubblicazione “L’anello delle Orobie”, Lyasis Edizioni, per diffondere la conoscenza di questo affascinante itinerario tra le cime più belle delle Orobie.