CatturaLa fase di presentazione delle domande per gli operatori economici del DAT “La Valle dei Sapori” si avvicina. Informiamo tutti gli operatori commerciali e dei servizi turistici ardesiani che nei prossimi giorni il Comune di Clusone, in qualità di capofila del Distretto dell’Attrattività Territoriale “La Valle dei Sapori, pubblicherà un bando per la concessione di contributi a fondo perduto per interventi di qualificazione esterna delle strutture, di innovazione tecnologica e di formazione. Il cofinanziamento complessivo messo a disposizione delle aziende con sede legale o operativa nel territorio del DAT, tra cui quelle di questo Comune, è di 200.000 €. Il contributo massimo che ciascun operatore potrà ottenere è pari al 50% delle spese ammissibili.

I contributi potranno riguardare:

  • Interventi per la riqualificazione esterna delle strutture (facciate, insegne, vetrine, dehors e gazebo e relativi arredi, ingressi, parcheggi privati) esclusivamente per le parti fronte strada piano terra.
  • Interventi di innovazione tecnologica, attraverso acquisizione, estensione o rafforzamento degli strumenti digitali per la vendita e la promozione (es. sistemi di booking online per alberghi connessi al proprio gestionale interno, sistemi digitali di presa dell’ordine per i pubblici esercizi, Web App del Distretto).
  • Interventi di formazione dei titolari e degli addetti.

Saranno considerate ammissibili tutte le opere e le iniziative realizzate, fatturate dai fornitori e pagate dal beneficiario a partire dal 4 aprile 2014 e fino al 31 dicembre 2015. Saranno ritenute ammissibili solo le spese comprovate da fatture pagate con mezzi tracciabili (assegni bancari, bonifici, RIBA o altri eventuali mezzi considerati tracciabili dalle norme in vigore). Sono tassativamente esclusi i pagamenti effettuati in contanti e tramite assegno circolare. Patrocinata dalle 18 Amministrazioni Comunali del DAT e dalle associazioni di categoria Ascom Bergamo e Confesercenti Bergamo, l’iniziativa è finalizzata a sostenere le attività commerciali, turistiche e di servizio che vogliono investire per svilupparsi e crescere. Per lo stesso motivo, le Amministrazioni Comunali del DAT segnalano a tutti gli operatori economici che, grazie alla collaborazione con il Consorzio Mestieri Lombardia, è possibile attivare nella propria azienda il tirocinio extracurriculare per un Giovane collaboratore. Questo strumento, normato e cofinanziato da Regione Lombardia (tramite Garanzia Giovani), permette a un giovane di acquisire nuove competenze e sperimentarsi in un’azienda, e a quest’ultima di assicurarsi a condizioni economiche vantaggiose la collaborazione di un giovane addetto per alcuni mesi. La collaborazione di Mestieri Lombardia e dell’Ambito di Zona della Valle Seriana e di Scalve assicurano il supporto organizzativo e la ricerca dei giovani del territorio più adatti alle esigenze delle imprese del DAT.

Allegato

L’elenco dei codici ATECo (classificazione attività economiche) di regione Lombardia ammessi al bando privati del DAT:

Cattura