Regione Lombardia lancia la “Dote Sport”

Dal sito di Regione Lombardia:

Regione Lombardia lancia la “Dote Sport”, si parte con 1,6 milioni di euro

17/07/2015

Con DGR n. X/3731 del 19 giugno 2015, sono stati approvati i criteri e le modalità per l’attuazione, in via sperimentale, della “Dote Sport”, iniziativa prevista dalla legge regionale n. 26/2014 sullo sport.

La Dote Sport prevede due linee di finanziamento:

• La “Dote Junior”, riservata ai bambini dai 6 ai 13 anni, con un budget complessivo di 1 milione di euro;
• La “Dote Teen”, per i ragazzi da 14 a 17 anni, con una dotazione iniziale di 658.740 euro, eventualmente incrementabili, in caso di disponibilità di maggiori risorse, con ulteriori 841.260 euro.

Per ciascuna linea, il 10% delle risorse finanziarie sarà riservato alle persone con disabilità. I soggetti destinatari della Dote Sport sono bambini/ragazzi di età compresa fra 6 e 13 anni (Dote Junior) e tra i 14 e i 17 anni (Dote Teen) compiuti alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda, che appartengono a nuclei familiari in cui:

• almeno uno dei due genitori, o tutore, è residente in Lombardia da non meno di cinque anni;
• il valore ISEE all’atto di presentazione della domanda non è superiore a euro 20.000.

La “Dote Sport” verrà concessa quale contributo sulle spese sostenute per la frequenza da parte dei figli minori, nel periodo settembre 2015 – giugno 2016, a corsi o attività sportive che:

• prevedano il pagamento di quote di iscrizione e/o di frequenza;
• abbiano una durata continuativa di almeno sei mesi;
• siano tenuti da associazioni o società sportive dilettantistiche scelte dalle famiglie nel Registro Coni o affiliate a Federazioni Sportive Nazionali, Discipline Sportive Associate, Enti di Promozione Sportiva.

Di norma verrà assegnata una sola dote, del valore massimo di 200 euro, per famiglia con la possibilità di ulteriori doti per altri figli, in caso di risorse disponibili.

Con decreto D.d.u.o. n. 5959 del 15 luglio 2015, pubblicato sul BURL n. 29 del 17 luglio 2015,si è aperta la prima fase operativa che prevede un AVVISO pubblico rivolto a raccogliere le manifestazioni di interesse dei Comuni per il supporto nella gestione di alcune fasi dell’iniziativa.

I Comuni che intenderanno aderire, in forma singola o associata, supporteranno le famiglie nella successiva fase di presentazione della domanda e per la gestione operativa della misura.

Le famiglie, pertanto, potranno presentare la domanda (a partire dalla metà di settembre 2015) solo dopo che il Comune di residenza avrà aderito all’iniziativa.

L’adesione dei Comuni potrà essere presentata, dalle ore 10 del 23 luglio 2015 alle ore 16 del 1 ottobre 2015, attraverso l’applicativo informatico SiAge, all’indirizzo www.agevolazioni.regione.lombardia.it, dove è già possibile registrarsi.

Informazioni e chiarimenti sull’Avviso rivolto ai Comuni saranno disponibili su questo sito.
Eventuali ulteriori precisazioni potranno essere richieste al seguente indirizzo e mail: dotesport@regione.lombardia.it o telefonicamente ai seguenti numeri:

  • 02/6765 int. 2048 – 6702 – 2089 – 4435 – 6535 – 4757, dal lunedì al giovedì dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14.15 alle 16.30. Il venerdì dalle 9.30 alle 12.30.

Informazioni e assistenza relative all’applicativo informatico SiAge da utilizzare per la registrazione, la profilazione e l’invio delle domande di adesione, potranno essere richieste tramite l’indirizzo di posta elettronica assistenzaweb@regione.lombardia.it, oppure al numero verde 800.131.151, attivo dal lunedì al venerdì, esclusi i festivi, dalle ore 8:30 alle ore 17:00.

 

TIPOLOGIA: Avviso

Allegati

Al) Burl n. 29 del 17/07/2015 (126 KB) PDF
Al) DGR n. 3731 del 19/6/2015 – Criteri (281 KB) PDF