Manca il parcheggio a Valcanale? Una convenzione sblocca il problema

Dal sito MyValley.it, un articolo relativo al parcheggio di Valcanale atteso da decenni dalla popolazione:


Manca il parcheggio a Valcanale? Una convenzione sblocca il problema


Se trovare parcheggio in città può risultare difficile, in alcuni periodi dell’anno anche in montagna, nella bella Valcanale, può esserlo altrettanto. Quando orde di escursionisti prendono d’assalto la località, dalla quale si diramano numerosi impareggiabili sentieri, l’ultimo tratto della strada resta l’unico posto in cui lasciare la vettura con l’inevitabile restringimento di carreggiata e gli annessi problemi di sicurezza.

Ieri sera nell’assemblea della Comunità Montana della Valle Seriana è stata approvata una convenzione che con il coinvolgimento di quattro soggetti sblocca finalmente la situazione. «Sono almeno 25 anni – spiega il presidente della Comunità Montana e sindaco di Ardesio Alberto Bigoni – che si parla della necessità di un parcheggio nella zona del laghetto di Valcanale, ma tuttavia non si era mai riusciti a risolvere questa problematica per via della carenza di aree del Comune. Nel 2010 la Comunità Montana ha ricevuto una richiesta dell’allora sindaco di Ardesio Giorgio Fornoni che chiedeva di iniziare a fare valutazioni su uno scambio di aree con un sito posto nel territorio del Comune di Gromo e di proprietà della Comunità Montana. Da lì iniziarono una serie di idee che videro il coinvolgimento anche del Comune di Gromo. Attraverso la modifica di ben due Pgt, quello di Gromo e quello di Ardesio, e il coinvolgimento di quattro soggetti, la Comunità Montana, i Comuni di Ardesio e Gromo e il privato proprietario dell’area a Valcanale si è arrivati alla permuta di pari valore dei terreni. Sono state prodotte le perizie del caso, attestando l’equivalenza tra l’area a Valcanale nella zona del laghetto (di circa 13.000 metri) e quella di Gromo (di poco più di 3.000) nei pressi del caseificio. La permuta permette al Comune di Ardesio di ottenere dalla Comunità Montana in comodato di uso gratuito per trent’anni il terreno su cui il Comune di Ardesio s’impegna a realizzare il parcheggio a sue spese entro cinque anni. Perché la formula del “comodato in uso gratuito”? È di pochi mesi fa una delibera di giunta della Comunità Montana riguardante il terreno in località Prato Alto ad Albino, che ha previsto l’uso della proprietà pubblica sempre secondo questa formula». La necessità di un parcheggio a Valcanale è evidente, dalla località turistica di montagna, ci si incammina sul Sentiero delle Orobie, si possono raggiungere oltre all’Alpe Corte l’Arera, percorrere il Sentiero dei Fiori, raggiungere i laghi Gemelli e per chi ha buona gamba anche mete più lontane. Sono inoltre numerose le persone che fuggono dalle città con il caldo estivo proprio per raggiungere il laghetto di montagna. «L’intervento della Comunità Montana su questa tematica locale – continua Bigoni – è di evidente interesse pubblico, tutte le estati ci sono grossi problemi a Valcanale e parcheggiare diventa un problema. Il privato si impegna a spostare la sua attività da taglio che ora è nei pressi della Croce Blu di Gromo per ubicarla vicino al caseificio, dove il PGT, dopo le opportune modifiche, ora è dotato di quanto serve per l’attività del privato. Devo per questo progetto ringraziare i nostri uffici, che sono stati capaci di superare tutte le difficoltà del caso (non poche) e di fare tutti i passaggi necessari al corretto e puntuale ottenimento di ogni permesso e richiesta di parere».