Il Gruppo “Ardesio Unita” presenterà alle elezioni amministrative, in programma domenica 5 giugno, il candidato sindaco Simone Bergamini con una compagine che rappresenterà più che mai il giusto connubio tra l’esperienza dell’attuale amministrazione, con il rinnovamento e l’entusiasmo dei nuovi candidati. Ciò avverrà grazie alla presenza in lista, oltre all’attuale sindaco Alberto Bigoni e al vice sindaco Alberto Pezzoli, anche del capogruppo di maggioranza Gianluigi Pezzoli e degli assessori uscenti Bonaventura Fornoni e Matteo Zanoletti, che con la loro conoscenza della macchina amministrativa e la loro competenza guideranno i nuovi ingressi. Con il presente comunicato introduciamo il nome di uno dei nuovi candidati: Arnaldo Nicoli, ardesiano doc, sposato, tre figli, responsabile customer service nella filiale italiana di una nota azienda austriaca costruttrice di moto, pluricampione mondiale di enduro. L’entusiasmo di Arnaldo si misura già dalle sue prime parole: “Ardesio mi ha dato tanto ed ora sono convinto di poter a mia volta restituire parte di quanto ricevuto alla mia comunità: la squadra di Ardesio Unita è quella che ritengo ideale per questo lavoro”. 

arnaldo_000001-2

La squadra di Bergamini ha ormai ultimato il programma elettorale che si concentrerà, in particolare, sul potenziamento dei servizi e della manutenzione del territorio. Il venir meno dei vincoli del “Patto di Stabilità“, spada di Damocle pendente sulla testa degli amministratori negli ultimi anni, permetterà finalmente di investire parti considerevoli dell’avanzo di amministrazione sin qui creato per interventi strutturali proprio nei due ambiti indicati, aiutati dal fatto che l’Unione di comuni “Asta del Serio”, di cui Ardesio fa parte, non ha vincoli di sorta sul proprio bilancio (neppure il pareggio di bilancio) lasciando finalmente mani libere agli amministratori per poter utilizzare le risorse a disposizione.

E’ innegabile che un paese in ordine, pulito con un buon livello di servizi (es. piazzola ecologica funzionante, raccolta rifiuti migliorata e potenziata, illuminazione pubblica innovativa, diffusione della banda larga su larga scala, etc…) e ben mantenuto sia il miglior biglietto da visita dal punto di vista dell’attrattività turistica prima che imprenditoriale, capace quindi di attrarre investimenti futuri sia dal punto di vista della ristorazione che dell’ospitalità, dall’agricolo al commerciale ed al manifatturiero. La collaborazione con gli attori locali e sovracomunali è da ritenersi fondamentale per il raggiungimento di un rilancio turistico concreto, partendo dalla componente religiosa, fino a quella enogastronomica, passando per quella culturale ed escursionistica.

Al centro dell’attenzione amministrativa, come sempre, la persona. I contributi alle famiglie in difficoltà, l’ascolto e l’aiuto ai più bisognosi sono il faro che illumina l’azione di Ardesio Unita.

Un’attenzione particolare, nel programma, anche per i temi più sentiti dalla popolazione, come la sistemazione dei tre cimiteri presenti sul territorio comunale: l’abbattimento delle barriere architettoniche nel cimitero di Valcanale e Bani, l’allargamento del cimitero di Ardesio. Inoltre, non si può dimenticare la costante attenzione per il territorio, ben evidenziata nel mandato uscente con l’intervento del Vallo di Ludrigno, che continuerà con la sistemazione delle diverse strade agrosilvo pastorali, dei muri di contenimento sparsi in tutto il comune, nel solco di una ben dichiarata strategia: in montagna vogliamo poter vivere, quindi curare e mantenere il nostro territorio è la necessaria priorità da perseguire. La collaborazione con gli Enti sovracomunali, anche in questo caso, è uno degli strumenti più importanti nelle mani degli amministratori.

Il candidato sindaco, Bergamini, sarà presente a tutti i gazebo informativi previsti nel mese di maggio per rispondere alle domande della popolazione: presenza, competenza e l’esperienza del gruppo al servizio del cittadino.