Il Festival degli Artisti di Strada 2016: “Come d’incanto” torna!

Dal sito di Bergamo TV:

Ardesio, nel weekend festival degli artisti di strada
Come d’incanto, in Alta Valle Seriana: è la settima edizione del festival degli artisti di strada che si terrà nel prossimo weekend ad Ardesio e che, promette la Pro Loco, lascerà tutti a bocca aperta. Un evento dedicato in primis a famiglie e bambini: in caso di maltempo, ci saranno alternative al coperto.

Leggi la news sul sito: clicca qui.


Dal sito di MyValley.it:

Ardesio, «Come d’incanto» riecco gli artisti di strada

Un’edizione che più internazionale non si può. «Come d’incanto», il festival degli artisti di strada promosso dalla Pro loco di Ardesio con la direzione artistica di Teatro Minimo, quest’anno si apre al mondo. Sabato 14 e domenica 15 maggio, il centro storico del paese ospiterà clown, giocolieri, equilibristi, mimi e maghi provenienti da Argentina e Polonia, Stati Uniti e Svizzera, Canada e, naturalmente, Italia. Due giorni all’insegna dell’estro e della fantasia, in un’esplosione di vitalità. In programma, per tutto il fine settimana, un susseguirsi di spettacoli negli angoli più suggestivi del centro, dai più noti a quelli sconosciuti. Tra gli eventi speciali, sia sabato che domenica, Blink Circus incanterà con un’installazione d’arte viaggiante unica al mondo, uno spettacolo in stile anni ’20 allestito in un piccolo tendone. Anche quest’anno, inoltre, la giornata di domenica sarà animata dal «Centro dell’Incanto»: dalle 10 alle 19 caricaturista, truccabimbi, zucchero filato, caramelle, il Ludobus «il Tarlo» con i giochi della tradizione popolare e l’esibizione di alcuni artisti in centro storico. Ma vediamo nel dettaglio il programma degli spettacoli. Si parte sabato alle 16,15 in corteo dall’oratorio di Ardesio con la Caravan Orkestar, un’allegra e festosa carovana musicale. A seguire un pre-serale tutto al femminile con l’artista canadese Andréanne Thiboutot e i suoi hula hoop in “Hoopelaï” e la clownerie sospesa di Elisa Naike in “Happy Birthday Mr.Time”. Dopo cena, dalle 21, acrobazie e fantasie aeree con Maldimar in “Immaginaria” e poi la comicità acrobatica e surreale dell’artista argentino El Niño del Retrete che si esibirà in “Cartoon Toylette”. Chiude il primo giorno del festival, alle 23, nella caratteristica Piazza San Giorgio, vicino alla parrocchiale, la Chilowatt +Electric Company in “-Differenza di Pontenziale+”, un varietà circense elettrico, con danza acrobatica led e acrobatica aerea su struttura fluorescente. Domenica pomeriggio si riparte alle 14,30 con la performance instabile dei BrassatoDrum in “Drummer&Brass”. Poi gli Eccentrici Dadarò in “Vote For”: due simpatici operai del comune, moderni Stanlio e Ollio, alle prese con l’allestimento di un comizio (ad Ardesio, tra parentesi, ci son le elezioni), tra gag, acrobatica, magia e geniali trovate. Dalle 16 le incantevoli illusioni dell’Illusioniere in “Urban Magic”, il cabaret di un moderno giullare con Matthias Martelli in “il Mercante di Monologhi” e le stravaganti magie di un mago di feltro con la polacca Ola Muchin in “Kukuryku”. Dopo cena si ritorna in piazza alle 20,30, nella zona del ponte Rino (Piazzale Volta), con l’imprevedibile giocoleria ritmica de La Sbrindola in “Shock em All” puro divertimento e delirio per il coinvolgente duo di musica e giocoleria. Lo spettacolo conclusivo della settima edizione sarà “Alta Cultura” con il Duo Full House, un mix tra l’humor pungente dello statunitense Mr. Henry e la schietta ingenuità della svizzera Mme. Schumtz: cabaret, acrobazie e virtuosismi musicali. Uno spettacolo che ha fatto il giro del mondo, action comedy show per tutta la famiglia. Tra gli eventi paralleli al Festival, per scoprire e riscoprire Ardesio e le sue bellezze, domenica visite guidate gratuite al Santuario della Madonna delle Grazie (alle 15), al MEtA Museo Etnografico dell’Alta Valle Seriana (alle 16,30) e sempre presso la sede del MEtA l’apertura straordinaria (16,30-18) della Mostra delle sculture del maestro Luigi Fornoni. Per gli “instant fotoreporter” quest’anno ci sarà anche un contest fotografico: basterà seguire la pagina Instagram di Vivi Ardesio, usare gli hashtag #CDIcontest2016 e #ComeDIncantoArdesio e taggare @viviardesio, oppure per chi non possiede un profilo instagram inviare a info@prolocoardesio.it un massimo di 3 foto scattate durante il festival, ovviamente con i momenti più spettacolari, divertenti ed emozionanti dell’edizione 2016. La manifestazione si svolgerà anche in caso di pioggia. Per informazioni e regolamento consultare il sito internet www.viviardesio.it.


Foto di Alberto Bigoni - edizione "Come di Incanto 2012"
Foto di Alberto Bigoni – edizione “Come di Incanto 2012”