Caccia anticipa il “no” all’Unione di Comuni

E’ pronto a far saltare il banco. L’unione di Comuni lombarda “Asta del Serio”per lui non s’ha da fare, e di partire il primo luglio non se parla nemmeno. Ad uscire allo scoperto è il neosindaco di Ardesio, Yvan Caccia, che del progetto salva solo la condivisione dei servizi. Il lungo lavoro è iniziato nel 2012 con l’ex sindaco Bigoni, Il primo cittadino di Piario e quello di Villa d’Ogna, ma ora al tavolo ci sono altre teste e il progetto va rivisto.

Articolo dal titolo “Ardesio dice no all’unione dei comuni” di Simona Befani pubblicato su l’Eco di Bergamo online. Nelle prossime ore si terrà un incontro tra i sindaci dei Comuni di Ardesio, Piario e Villa d’Ogna ed avremo informazioni aggiuntive circa la volontà di proseguire o meno nello sviluppo dell’Ente sovracomunale intrapreso anni or sono.


yvan_caccia