Presenza fissa nell’orchestra del Festival di San Remo, oggi la stampa ci informa che l’ardesiana Anna Fornoni, insieme ad altri due colleghi bergamaschi, accompagnerà Renato Zero nel suo prossimo tour: complimenti!

Tre bergamaschi in tournée con Renato Zero

Ha un suono anche un po’ bergamasco l’orchestra che sta accompagnando Renato Zero che, con il suo «Alt in Tour», è in concerto dal vivo. Sono la violoncellista Ilaria Giorgi di Rogno, il solista di tuba Mauro Cadei di Sarnico e Anna Fornoni, la violinista di Ardesio che aveva già avuto modo, per ben due volte, di far parte dell’orchestra sinfonica del Festival di Sanremo. I tre bergamaschi fanno parte dell’«Orchestra Filarmonica della Franciacorta», l’associazione no profit di Chiari, che il 66enne cantante romano ha confermato dopo la triplice data all’Arena di Verona del giugno scorso. L’orchestra, insieme alla storica band e ai Neri per caso in qualità di coristi, accompagnerà Renato Zero nel prosieguo della tournée; sarà diretta dal Renato Serio e avrà come supervisione Emiliano Facchinetti, attuale direttore del complesso musicale bresciano. «Ho selezionato i 31 musicisti e fra questi Anna, Ilaria e Mauro – spiega Facchinetti – dopo averne ascoltati oltre mille. Con loro daremo il via a questa nuova esperienza che dopo Roma e Firenze domani farà tappa a Padova, e poi da gennaio a Milano (Forum di Assago)». «Accompagnare Renato Zero di fronte a una media di quindicimila persone è un’esperienza unica, fantastica – dicono i tre musicisti bergamaschi -. Da lui si impara tantissimo. La sua professionalità, il suo modo di stare in scena, come interpreta i brani, l’affabilità e la cortesia che dimostra evidenziano come lui il palcoscenico della vita l’abbia vissuto prima ancora di salire sul palco».
Articolo di  Mario Dometti pubblicato su l’Eco di Bergamo del 21 dicembre 2016