Bando per gli enti locali per lo sviluppo e il consolidamento di azioni di contrasto al gioco d’azzardo patologico

Foto di John Schnobrich da UnSplash.com (https://unsplash.com/search/gambling?photo=pRvppQKo2V0)

La serie ordinaria n.10/2017 del BURL di Regione Lombardia pubblica un interessante bando per gli enti locali, pensato per lo sviluppo e il consolidamento di azioni di contrasto al gioco d’azzardo patologico. L’apertura di tale bando è prevista per le ore 10.00 del 14 marzo 2017 e la chiusura per le ore 16.00 del 14 aprile 2017.

Il testo è consultabile sul BURL: http://www.consultazioniburl.servizirl.it/ConsultazioneBurl/

Qui un estratto del D.d.u.o. 7 marzo 2017 – n. 2379:

D.G. Territorio, urbanistica, difesa del suolo e Città Metropolitana Serie Ordinaria n. 10 – Venerdì 10 marzo 2017 – 226 – Bollettino Ufficiale D.d.u.o. 7 marzo 2017 – n. 2379

Bando per gli enti locali per lo sviluppo e il consolidamento di azioni di contrasto al gioco d’azzardo patologico – L.r. 8/2013

IL DIRIGENTE DELLA UNITA’ ORGANIZZATIVA STRUMENTI PER IL GOVERNO DEL TERRITORIO

Vista la legge regionale 21 ottobre 2013 n. 8, «Norme per la prevenzione e il trattamento del gioco d’azzardo patologico» che reca disposizioni finalizzate alla prevenzione, al contrasto di forme di dipendenza dal gioco d’azzardo patologico, nonché al trattamento e al recupero delle persone che ne sono affette e al supporto delle loro famiglie;

Visto che concorrono alla realizzazione delle predette disposizioni (or finalità), in collaborazione con Regione Lombardia, gli enti locali e in particolare i comuni, singoli e associati, le agenzie di tutela della salute (ATS), i soggetti del terzo settore, gli enti accreditati per i servizi nell’area delle dipendenze, le associazioni di rappresentanza delle imprese e degli operatori di settore, le associazioni di tutela dei diritti dei consumatori e utenti, nonché tutti i soggetti che operino per contrastare il fenomeno della dipendenza dal gioco;

Considerato che con, d.g.r. n. X/2743 del 28 novembre 2014 «Sviluppo delle azioni di prevenzione e contrasto alle forme di dipendenza dal gioco d’azzardo lecito – l.r. 8/2013», Regione Lombardia ha avviato un bando per lo sviluppo e il consolidamento di azioni di prevenzione e contrasto alle forme di dipendenza dal gioco d’azzardo lecito, indetto con d.d.u.o. n.  1934/2015, che ha consentito di finanziare 68 progetti, coinvolgendo 728 Comuni della Lombardia (tra capofila e partner), per un totale di 3 milioni di euro ed ha prodotto importanti risultati nella lotta alla ludopatia e nel contrasto del gioco d’azzardo patologico;

Richiamata altresì la d.g.r. n. X/5777 del 8 novembre 2016 «Attivazione bando dedicato agli enti locali per lo sviluppo e il consolidamento di azioni di contrasto al gioco d’azzardo e contestuale avvio della campagna di sensibilizzazione», con la quale, in ragione dei positivi risultati conseguiti in attuazione del predetto bando, è stato annunciato l’avvio di un secondo bando per lo sviluppo e il consolidamento di azioni di contrasto al gioco d’azzardo patologico. Inoltre è stata attivata una campagna di sensibilizzazione e comunicazione rivolta agli enti interessati a partecipare al futuro bando, oltre che ai cittadini, agli esercenti dei locali ove sono installate apparecchiature per il gioco d’azzardo lecito, ai soggetti che necessitano di rivolgersi ai servizi territoriali di prevenzione e cura;

Vista la d.g.r. n. X/6310 del 06 marzo 2017 «Approvazione dei criteri del Bando dedicato agli Enti Locali per lo sviluppo e il consolidamento di azioni di contrasto al gioco d’azzardo patologico» in cui Regione Lombardia rinnova il suo impegno nel contrastare il rischio di dipendenza dal gioco d’azzardo lecito e approva i nuovi criteri per l’emanazione di un bando che tenga conto delle proposte progettuali elaborate dai comuni sulla base delle esigenze territoriali e che incentivi la continuità di alcune delle azioni più significative avviate con il precedente bando, garantendo la persistenza delle reti costituite sul territorio ed una maggiore efficacia dei risultati raggiunti;

Dato atto che nel dispositivo della precitata delibera si demanda al competente Dirigente la predisposizione degli atti relativi all’emanazione del bando e ad essa conseguenti;

Considerato che il bando è stato predisposto tenendo conto delle esigenze e delle considerazioni emerse durante i tavoli attivati dal Gruppo di Lavoro per l’attuazione della disciplina regionale sulla prevenzione e il trattamento del gioco d’azzardo patologico (G.A.P.);

Richiamata la d.g.r. n. X/6310 del 06 marzo 2017, con la quale, si è stabilito specificamente che la dotazione finanziaria complessiva della misura, pari a € 2.000.000,00, è garantita da risorse correnti autonome regionali, allocate sul capitolo 13.01.104.11782 «Trasferimenti ad Enti Locali di risorse finalizzate agli interventi di contrasto della diffusione del gioco d’azzardo patologico»;

Richiamata la d.g.r. n. X/5500 del 2 agosto 2016 «Semplificazione dei bandi regionali: determinazioni e strumenti a supporto» e la d.g.r. n. X/6000 del 19 dicembre 2016 «Semplificazione dei bandi regionali: determinazioni e strumenti a supporto – secondo provvedimento» che, in attuazione della l.r. 1/2012, definiscono standard e modelli per l’uniformità dei bandi regionali e ne prevedono la verifica preventiva di conformità;

Vista la scheda informativa, predisposta come da Allegato C della d.g.r. n. 5500/2016 con lo scopo di indicare in modo chiaro e sintetico i principali contenuti informativi e rinviando al bando in oggetto per la descrizione di dettaglio dei requisiti e delle procedure, allegata al presente decreto di cui costituisce parte integrante e sostanziale (Allegato 2)

Vista la comunicazione del 06  marzo  2017  della Direzione competente in materia di Semplificazione in merito alla verifica preventiva di conformità del bando ai sensi della l.r. 1/2012 e della d.g.r. 6000/2016; Vista la l.r. 36 del 29 dicembre 2016 «Bilancio di previsione 2017-2019»;

Vista la l.r. 34/1978 e successive modifiche ed integrazioni, nonché il regolamento di contabilità e la legge di approvazione di bilancio di previsione dell’anno in corso;

Vista la legge regionale 7 luglio 2008, n. 20 «Testo unico delle leggi regionali in materia di organizzazione e personale, nonché i provvedimenti organizzativi della X Legislatura;

Dato atto che il presente provvedimento rientra tra le competenze della UO Strumenti per il Governo del Territorio individuate dalla d.g.r. n. 87 del 29 aprile 2013 – II Provvedimento organizzativo X legislatura e dal Decreto del Segretario Generale n. 7110 del 25 luglio 2013;

DECRETA

  1. di approvare, in attuazione della la DGR n. X/6310 del 06 marzo 2017, l’allegato 1 «Bando dedicato agli Enti Locali per lo sviluppo e il consolidamento di azioni di contrasto al gioco d’azzardo patologico – l.r. 8/2013» e l’allegato 2 «Scheda informativa del Bando dedicato agli Enti Locali per lo sviluppo e il consolidamento di azioni di contrasto al gioco d’azzardo patologico» parti integranti e sostanziali del presente atto;
  2. di approvare le modalità di presentazione delle domande di contributo relative al «Bando dedicato agli Enti Locali per lo sviluppo e il consolidamento di azioni di contrasto al gioco d’azzardo patologico» esclusivamente in forma telematica;
  3. di dare atto che le risorse finanziarie per l’attuazione delle iniziative di contrasto al gioco d’azzardo patologico, per il biennio 2017-2018 ammontano a € 2.000.000,00, allocate sul capitolo 13.01.104.11782 «Trasferimenti ad Enti Locali di risorse finalizzate agli interventi di contrasto della diffusione del gioco d’azzardo patologico»;
  4. di disporre la pubblicazione del presente decreto sul Bollettino Ufficiale della Regione Lombardia, sul sito istituzionale della regione Lombardia: www.regione.lombardia.it e sul sito appositamente dedicato: www.noslot.regione.lombardia.it e su SiAge www.SiAge.regione.lombardia.it
  5. di stabilire che con l’approvazione delle domande ammissibili si provvederà al rispetto degli obblighi di pubblicazione di cui agli artt. 26 e 27 del d.lgs. n.33/2013.

Il dirigente Alberto Biancardi


Foto di copertina di John Schnobrich da UnSplash.com (https://unsplash.com/search/gambling?photo=pRvppQKo2V0)