I due progetti della ciclabile di Ardesio… Unita

Nel passaggio televisivo del capogruppo di “Ardesio Unita”, Simone Bergamini, di qualche giorno fa, venivano citati dallo stesso n.2 progetti realizzati dall’amministrazione comunale relativamente alla ciclabile tra Villa d’Ogna, Ardesio e Gromo. Il sindaco ha quindi replicato parlando (e criticando) di uno di questi due progetti, quello che prevedeva di passare dalla Cunella con la realizzazione di accorgimenti che la rendessero in grado di supportare il transito di cicli e automezzi.

A cosa sta pensando la Lega Nord? Nel corso dell’intervista, Caccia parla della “loro idea”, quella che prevede di salire lungo la Valzella fino alla località Boschina e poi, grazie ad una passerella, tornare verso la Cunella da molto più avanti verso il capoluogo ardesiano rispetto al primo progetto di “Ardesio Unita”.

L’unico commento possibile è il seguente: “però, che ideona!”

Questa soluzione, infatti, è esattamente il secondo progetto di “Ardesio Unita”, messo nero su bianco nel Piano di Governo del Territorio (unitamente alla questione “distributore” citata sempre dal sindaco nell’intervista) e disponibile alla libera consultazione dal 2013 in queste due schede del sito istituzionale del Comune di Ardesio:

  • Piano delle Regole, PdR_04a_Assetto urbanistico 2000.pdf: clicca qui;
  • Piano delle Regole, PdR_04b_Assetto urbanistico 2000.pdf: clicca qui.

Se la Lega Nord fosse stata presente alla votazione del PGT, avrebbe potuto saperlo, ma erano ASSENTI e questo giustifica (forse) lo slancio con cui il sindaco, oggi, racconta certe cose, ignorando quanto fatto dai predecessori. Siamo solo ad un anno dall’insediamento, abbiamo l’impressione che ne vedremo delle belle…

Questo il video con l’intervista all’ex-sindaco Alberto Bigoni dove, tra l’altro, si entra più nel merito della questione: