Bocciate le ordinanze antiprofughi, la prefettura da l’ultimatum ai Comuni

Foto di Alexander Lam da Unsplash.com (https://unsplash.com/photos/q0qePDsp0Ic)

Apprendiamo dalla stampa che la Prefettura ha lanciato un ultimatum ai Comuni che hanno approvato le cosiddette ordinanze anti-profughi. La prima era stata emanata dal Comune di Palazzago e prevedeva una multa salata a chiunque avesse ospitato profughi senza una previa comunicazione all’amministrazione. Anche il Comune di Ardesio ha emanato un provvedimento del genere, a firma del sindaco, in data 12 agosto 2017. Speriamo che il sindaco Caccia ritiri l’ordinanza in oggetto per non rischiare di esporre l’Ente ardesiano a sanzioni e/o spese legali di cui faremmo volentieri a meno.