L’agonia dei giganti di cemento

Dal Corriere della Sera, edizione Bergamo, del 7 febbraio 2015: Affreschi feriti, crolli e lamiere. L’agonia dei giganti di cemento. Sono diventati luoghi invisibili, non si vedono più. Eppure ci sono. A un passo dalla Corsarola, dove scorre il turismo veloce di pizzette e cocacole, parlano le ruggini delle grate dell’ex monastero del Carmine e […]